08.03.16

Tagliatelle mimosa, la primavera in tavola

La mimosa è il fiore che annuncia che la natura sta per rinascere e che la primavera è prossima. Simbolo della festa della donna, il suo colore è solare e inconfondibile, perchè non portarne l’allegria anche nelle nostre case e, soprattutto, sulle nostre tavole? La casa intera si riempie degli odori e dei colori della primavera, ma la cucina è il luogo dove se ne sentono anche i sapori. Allora ecco una semplice ricetta dal nome fresco come un fiore: tagliatelle mimosa.

Ingredienti per 4 persone

• 350 grammi di tagliatelle all’uovo
• una cipolla piccola
• 100 grammi di prosciutto cotto
• 200 ml di panna da cucina
• due uova
• olio d’oliva
• sale

“La vita è una combinazione di pasta e di magia”

Così ebbe a dire il grande Federico Fellini, e come dargli torto? Tutta l’arte e la magìa nel preparare sughi e salse poco vale se non è accompagnata da una buona pasta con cui sposarsi. La pasta rappresenta il cuore di ogni primo piatto ed è fondamentale che sia realizzata con ingredienti freschi e di prima qualità. Per far sì che una ricetta si trasformi in un piccolo capolavoro è necessario scegliere tutto con cura: la cosa migliore da fare è selezionare prodotti di alta qualità, per intenderci quelli che danno maggiori garanzie di genuinità e freschezza. Per noi marchigiani è impossibile non fare un diretto riferimento ad un’eccellenza gastronomica delle nostre terre: la Pasta Luciana Mosconi. Materie prime – le uova più fresche e le migliori miscele di grano duro – scelte con la massima cura, massima attenzione nella lavorazione a doppio impasto. Per questa ricetta in particolare raccomandiamo le tagliatelle all’uovo, dalla sfoglia ruvida come quelle fatte in casa, adatta a trattenere ed esaltare i sapori. Ma procediamo alla preparazione delle nostre tagliatelle mimosa.

vismap cucine

(Vismap Cucine. La ricetta per la festa della donna: le tagliatelle mimosa.)

La preparazione

La preparazione di questo saporito primo piatto è, in realtà, molto semplice: per prima cosa portate ad ebollizione, in una grossa pentola, l’acqua salata nella quale farete cucinare le tagliatelle. Nel frattempo fate bollire dell’altra acqua in un pentolino più piccolo in cui avrete collocato le due uova. Lasciate cuocere finchè non saranno completamente sode. La cipolla va pulita, tagliata e soffritta con l’olio d’oliva extravergine in una padella piuttosto spaziosa. Quando sarà sufficientemente cotta aggiungere anche il prosciutto dopo averlo tagliato a dadini. Fate rosolare fino alla doratura desiderata e aggiungete la panna mescolando per amalgamare bene il tutto. Mentre la rosolatura procede prendete le uova sode, sbucciatele e recuperate il tuorlo ormai compatto e sbriciolatelo con la forchetta, ecco ottenuta la nostra mimosa! Scolate le tagliatelle – ricordate che devono essere al dente – e unitele al composto in padella, lasciando mantecare il tutto per qualche minuto. Alla fine unite l’uovo sbriciolato e servite in tavola.

cucina componibile

(Vismap Cucine. Isotta patinatura corda.)

Mangiare in una cucina Vismap

Mangiare in una cucina Vismap è un vero piacere. Soprattutto quando si cucina pasta all’uovo Luciana Mosconi, un’eccellenza marchigiana oggi leader nazionale. Ci piace perché la Signora delle Tagliatelle interpreta, nel food, gli stessi nostri valori: tradizione, alta qualità, amore del territorio. Una sfoglia incredibilmente ruvida e “tenace”, come il carattere di noi marchigiani.

Se la provi non la lasci più. Proprio come le cucine Vismap…Buon appetito!